Tempo breve di adattamento

Le scarpe Edea sono più leggere, anatomicamente preformate e più flessibili, caratteristiche che le rendono più confortevoli di quelle tradizionali.
Ciò significa che ancor prima di entrare nel ghiaccio hai già ridotto il tempo di adattamento.
Già quando allacci la scarpa le imbottiture interne iniziano ad adattarsi al piede e già alla fine del primo allenamento sei pronto per continuare.

nemesioLe nuove tecnologie che Edea utilizza riducono enormemente i tempo di adattamento alla scarpa rispetto ai pattini tradizionali.
Evitando vesciche e cerotti l’atleta può concentrarsi di più sulla sua passione di pattinare; di solito un solo allenamento è sufficiente per raggiungere il massimo della performance.

L’effetto memoria delle imbottiture fa sì che la scarpa avvolga tutto il piede e predispone la lingua ad essere nella posizione più confortevole.
Con l’ impiego di materiali moderni la scarpa ha una elasticità ed una flessibilità che nei vecchi pattini non era possibile, consentendo una maggior e migliore serie di movimenti.

grafico ruoteData la flessibilità, la struttura anatomica e le comode imbottiture può risultare difficile per l’atleta scegliere la scarpa migliore per le sue necessità. A tale scopo abbiamo creato una scala di rigidità/supporto 1-100 per tutti i modelli. Numero minore significa minor rigidità laterale, numero maggiore significa più supporto e rigidità della scarpa.
Con i nostri modelli l’atleta potrebbe scegliere anche una scarpa più rigida ed ottenere lo stesso il massimo comfort, ma questo non l’aiuterebbe ad imparare adeguatamente. Consigliamo sempre di acquistare la scarpa per il livello di pattinaggio adatto.