Ama i tuoi pattini – Allacciatura corretta

L’allacciatura è FONDAMENTALE !! Aiuta il piede a mantenere la corretta posizione all’interno della scarpa e a lavorare in sintonia.

I matematici ci dicono che ci sono circa 2 trilioni di possibilità diverse di allacciare una scarpa attraverso 6 soli fori.
Abbiamo fatto delle ricerche in questo argomento complicato, facendoti risparmiare tempo e concludendo con l’indicazione che si possono allacciare i pattini seguendo non solo il ‘tipo’ di allacciatura ma e soprattutto il ‘modo’.

SWAROSKI-LACESEdea impiega lacci speciali con robuste fibre longitudinali che mantengono l’elasticità ma limitano lo scorrimento e quindi non tendono a slacciarsi.
lace-straps L’aggiunta del Lace Strap (fascetta fermalacci) riduce ulteriormente lo scorrimento e permette di raccogliere e nascondere i lacci in eccesso, dandoti un look più ordinato.
Nonostante lacci robusti e fascette fermalaccio, un uso costante e sostenuto porta il laccio ad usurarsi. Infatti suggeriamo di cambiare i lacci ogni 2/3 mesi in base alla frequenza d’uso.
edea-tipEDEA TIP
Non cambiare i lacci appena prima di una gara. Ti devi prima adattare alla diversa sensazione dei lacci nuovi.
  1. Tipo di allacciatura
    crossed laceL’allacciatura più comunemente utilizzata e consigliata è quella a SPINA PESCE. Questa permette di chiudere adeguatamente la scarpa ed offrire flessibilità per distribuire la tensione richiesta lungo tutta la scarpa.
    allacciatura esterno internoI lacci devono passare da sopra a sotto i fori ed infilati da esterno ad interno.
    love_your_boot1Ciò permette di stringere i lacci orizzontalmente con i seguenti vantaggi:
    – Nessuna pressione sul collo del piede
    – Il laccio ferma il piede uniformemente
    – I lacci diventano autobloccanti ad ogni passaggio e si difficilmente si slacciano.
    Con questo sistema si deve fare più attenzione quando si slacciano, allentando bene la tensione del laccio, altrimenti la scarpa tende a stringersi.
    allacciatura-ganciNella zona caviglia dove ci sono i ganci, consigliamo di far passare il laccio da sopra a sotto il gancio per:
    – esercitare sul gancio una pressione uniforme verso l’interno, mantenendo il laccio teso
    – bloccare il laccio ad ogni passaggio ed evitare che si allenti
    – il laccio non esercita una pressione diretta nella gamba, ma sulla scarpa.
    – In più si forma nella parte alta una chiusura a V che facilita il piegamento della gamba aumentando la flessibilità.
    love_your_boot3Quando togli la scarpa allenta i lacci fino in fondo cosi la scarpa mantiene la sua forma originale.
    TIP: Non lasciare i pattini allacciati stretti in macchina o in un ambiente caldo, possono perdere la loro forma e stringersi.
  2. Ferma Laccio
    footAnatomicamente il piede non è simmetrico.
    La parte interna ha più volume mentre la parte esterna, con la caviglia in posizione arretrata, ha un volume ridotto.
    In tutte le calzature la lingua ha la funzione di proteggere il collo del piede e permettere la flessione della gamba.
    Questa funzione è ancora più importante in un pattino in cui questa flessibilità fa la differenza tra vincere e perdere.
    E’ naturale che con l’esercizio la lingua lasciata libera, cioè non tenuta da un’allacciatura ferma e sicura, segua l’anatomia del piede, spostandosi verso l’esterno.
    Anche per questo motivo, raccomandiamo di eseguire un’allacciatura non solo seguendo il modo corretto ma anche il serraggio corretto.
    Nonostante questo, in caso di mal allineamento plantare si può verificare lo stesso lo spostamento della lingua.
    A tal proposito Edea, nei modelli professionali, ha inserito il ferma laccio, che costringe la lingua a seguire la direzione dei lacci.
    fermalaccio-ridottoPassa le due punte attraverso il ferma laccio.