Come misurare i piedi?

HOW CAN I MEASURE MY FEET?

piedi-sabbiaPer determinare la misura corretta è importante prendere bene le misure del piede.
Bisogna ricavare la lunghezza del piede in millimetri e confrontarla con la lunghezza interna del pattino.
edea-tipCONSIGLIO:
Misura il piede indossando i calzini che utilizzi quando pattini. Consigliamo di usare calzini sottili in microfibra o altro materiale liscio che riduca lo sfregamento all’interno della scarpa e assicuri la massima sensibilità. Puoi sceglierne un paio nella nostra gamma di accessori.

Il piede si può misurare in uno dei seguenti modi:

  1. Con un calco di spugna
    Questo è il metodo che usiamo per gli atleti di alto livello e dà una mappa 3D dei loro piedi.
    Noi conserviamo i calchi dei nostri atleti top nel nostro reparto Racing in modo da assicurare la calzata perfetta ogni volta che ordinano un nuovo paio di scarpe.
    Se anche tu vuoi avere il tuo calco lo puoi richiedere al tuo negoziante Edea.

    Segui i seguenti passaggi:
    come-misurare-i-piediIn posizione seduta metti il piede destro sul calco come illustrato in figura tenendo il piede sinistro parallelo e appoggiato a terra. Le gambe devono essere perpendicolari al pavimento.
    Per una misura accurata il calco va fatto un piede alla volta.
    Distendi le dita, alzati in piedi ed esercita una pressione progressivamente più forte finché il piede è interamente avvolto dalla spugna.
    Sarà necessario che qualcuno ti aiuti in questa delicata operazione premendo le dita del piede fino in fondo.
    Al termine, solleva il piede orizzontalmente, facendo attenzione a non deformare l’impronta.
    E’ importante non piegare la caviglia in quanto il tallone può deformare l’impronta.
    Successivamente ripeti l’operazione per il piede sinistro.

    Il calco, oltre a darti la misura precisa del piede mette in evidenza anche eventuali altre anomalie di appoggio.
    Prendi la misura dalla estrema punta al tallone.
    Quella è la misura della tua scarpa da pattinaggio.

    NOTA:
    se preferisci avere una scarpa non troppo avvolgente (a discapito della performance) puoi aggiungere al massimo 5 millimetri se sei un adulto con piede già completamente sviluppato.
    Mentre per un bambino con piedi in crescita consigliamo di aggiungere al massimo 10 millimetri da questa lunghezza.

  2. Con misuratore Edea
    MEASURING DEVICEIl misuratore Edea è stato studiato per facilitare la misurazione del piede.
    Le misure delle scarpe sono marcate nel misuratore precisamente lasciando 5 millimetri da una misura all’altra (come nelle scarpe).
    E’ sufficiente appoggiare il piede sopra lo strumento avendo cura di appoggiare accuratamente il tallone al rialzo posteriore.
    Controlla la misura davanti all’alluce e questa è la misura della scarpa da provare.

    NOTA:
    se preferisci avere una scarpa non troppo avvolgente (a discapito della performance) puoi aggiungere al massimo 5 millimetri (1 tacca) se sei un adulto con piede già completamente sviluppato.
    Mentre per un bambino con piedi in crescita consigliamo di aggiungere al massimo 10 millimetri (2 tacche)da questa lunghezza.

  3. Con traccia del piede su carta
    foot-drawingIn piedi, appoggia un piede alla volta su un foglio bianco A4 tenendo la gamba perpendicolare al pavimento.
    Fai disegnare da qualcuno con una penna appuntita e, tenendola verticale, una traccia attorno al piede.
    A disegni fatti, segna un linea tra i punti estremi del disegno del piede (la punta e il tallone) e misura questa distanza con il righello.
    Quella è la misura del tuo piede. Consigliamo di provare la scarpa con la misura vicina a questo valore. Esempio: misura del piede 24,7→ scarpa 250
    foot-drawing2Con questo sistema è possibile anche misurare la larghezza del tuo piede.
    La precisione di questo metodo dipende dall’accuratezza del tracciato e dalla punta della penna.

    NOTA:
    se preferisci avere una scarpa non troppo avvolgente (a discapito della performance) puoi aggiungere al massimo 5 millimetri se sei un adulto con piede già completamente sviluppato.
    Mentre per un bambino con piedi in crescita consigliamo di aggiungere al massimo 10 millimetri a questa lunghezza.

  4. Piede contro il muro
    muroTrova una parete perpendicolare e appoggia il piede a terra facendo toccare il calcagno alla parete. Chiedi a qualcuno di segnare a terra la fine del tuo piede con una linea parallela alla parete.
    Misura in millimetri la distanza tra la parete e questa linea e scopri la lunghezza del tuo piede.
    Consigliamo di provare la scarpa con la misura vicina a questo valore. Esempio: misura del piede 24,7→ scarpa 250

    NOTA:
    se preferisci avere una scarpa non troppo avvolgente (a discapito della performance) puoi aggiungere al massimo 5 millimetri se sei un adulto con piede già completamente sviluppato.
    Mentre per un bambino con piedi in crescita consigliamo di aggiungere al massimo 10 millimetri a questa lunghezza.

Qualsiasi metodo di misura venga adottato è sempre bene provare la scarpa per verificarne misura.

untitledA scarpa aperta e slacciata introdurre il piede fino a che le dita toccano la punta e verificare quanto spazio resta dietro il tallone.
Come citato, questo non deve essere più di 5 mm per un adulto e 10 mm per un piede in crescita.

Dopo questo primo controllo, la scarpa va provata allacciata per verificarne la calzata ed il comfort.
Il tallone deve essere prima spinto bene indietro ed alloggiato nelle imbottiture, poi si procede ad allacciare la scarpa.

La scarpa allacciata va tenuta nei piedi per un po’ di tempo in modo che le imbottiture si possano adattare alla forma del piede.
Se avverti qualche punto di pressione si può intervenire con l’Instant custom fit per correggere e darti una scarpa da pattinaggio perfetta.